Fatturazione Elettronica PA

Dal 6 Giugno 2014 la fatturazione verso le Amministrazioni Pubbliche centrali è cambiata radicalmente. Le fatture cartacee (o pdf) non sono più accettate, ora devono essere fatte solo in formato elettronico ed inviate al il Centro Intescambio Nazionale (SDI) che le inoltrerà alle amministrazioni interessate rilasciandone ricevuta. Tali fatture e ricevute devono essere conservate con le procedure previste dalla legge che richiedono firme digitali (smartcard) e marche temporali. Presto l'obbligo della fatturazione elettronica si estenderà a tutte le amministrazioni pubbliche centrali e locali, Comuni, Province, ecc. moltiplicando il numero dei casi in cui si dovrà passare alla fattura elettronica.

Wolters Kluwers grazie ai prodotti Parcelle e Fatture (per studi) e ai gestionali Arca Evolution, Arca Egò e Sistema Impresa (per le aziende) ha integrato in ognuno di tali prodotti il modulo FEPA per consentire la produzione del file XML e la successiva gestione.

Si pone quindi l'urgenza per tutti i fornitori della PA di attrezzarsi per soddisfare a queste nuove richieste o predisponendo sui propri sistemi informatici delle procedure ad hoc oppure appoggiarsi a servizi offerti da aziende abilitate a svolgere, in loro vece, il lavoro di invio e conservazione delle fatture. Il problema dell'invio /conservazione sostitutiva delle fatture in formato elettronico verso la p.a. è legato in primis alla necessità di conservare in modalità sostitutiva tali documenti per il tempo legale previsto (10 anni). In caso di deterioramento dei supporti informatici a distanza di anni, si profila il reato penale di distruzione dei documenti. Tale problema è tanto più sentito quanto minori sono le quantità di fatture prodotte in maniera elettronica nell anno. E evidente che in tali casi ci sarà una minore predisposizione alla corretta gestione. La ns. società si è quindi rivolta ad un azienda di Firenze, con pluriennale esperienza nel campo dell archiviazione sostitutiva.

La soluzione ARKOTTICA Pubblica Amministrazione servizio di SPEDIZIONE, INTERMEDIAZIONE e CONSERVAZIONE a norma delle fatture elettroniche verso la pubblica amministrazione  è  quindi la risposta offerta dalla Leonardo Spa in collaborazione con Infosvil Srl. Arkottica è un'applicativo totalmente Web, realizzato con tecnologie innovative, utilizzabile, via Internet da PC, da Mac o da tablet, smartphone (Apple, Android, Microsoft). Inoltre il servizio non ha nessun costo di attivazione! Arkottica PA è un servizio a consumo, si paga per quanto lo si usa mediante l'acquisto di pacchetti con un numero definito di fatture da inviare e conservare per ogni singolo anno, per quest'anno vengono offerti gratuitamente 2 mesi in modo da portare la prima scadenza al 31/12/2015. Grazie all'accordo raggiunto il costo è estremamente conveniente e competitivo.

ARKOTTICA  PA, viene proposto come unica soluzione e include:

-          l'inoltro delle fatture verso gli enti di Pubblica Amministrazione e la ricezione dell'esito di tale operazione secondo le normative vigenti.

-          la conservazione della fattura elettronica e relative ricevute SDI.

Attori

Cliente/Emittente (di seguito chiamato Cliente) : il Cliente delega la elaborazione, la Firma, l invio della fattura XML e  Conservazione della fattura stessa e delle notifiche da parte della PA ad INFOSVIL.

Intermediario/Trasmittente (di seguito chiamato Intermediario): effettua  il servizio

Documenti archiviati in modalità Conservazione Elettronica a norma:

-          Fatture attive verso PA

-          Notifiche da parte dello SDI / PA

Ogni ciclo operativo consiste in sette fasi:

1) Invio dei documenti da parte del Cliente all Intermediario in formato XML FEPA grazie ai sw WKI Ipsoa

2) Importazione, elaborazione, generazione file XML FEPA

3) Fase di controllo e validazione dei dati da trasmettere

4) Fase firma dei documenti

5) Trasmissione File XML FEPA a SDI

6) Recupero e Archiviazione Notifiche di risposta da SDI

7) Conservazione Elettronica Fatture e Notifiche in modalità sostitutiva

Attivazione del servizio

a)    Il cliente comunica all Intermediario tutti i dati Anagrafici aziendali quali Ragione sociale, Partita Iva, Codice Fiscale, Indirizzo, CAP, Città, Provincia, Ufficio REA, N. Rea, Capitale Sociale.

b)    Il cliente fornisce all' intermediario l' elenco dei tipi di documenti da gestire.

c)    L' intermediario predispone un ambiente per il cliente presso i propri server.

d)    Il cliente in accordo con l intermediario invia il primo lotto di documenti da trasmettere alla PA, l intermediario dà conferma della correttezza delle informazioni e dei documenti ricevuti. Il servizio si considera attivo, salvo ovviamente la conclusione dell accordo.

Schema Operativo

Il sistema di fatturazione elettronica Arkottica PA consente l'inoltro delle fatture verso gli enti di Pubblica Amministrazione e la ricezione dell'esito di tale operazione secondo le normative vigenti (vedi il seguente schema)

Legenda:

- Il Cliente è colui che ha la  necessità  di  inviare  fatture  alla  Pubblica Amministrazione

- L'Intermediario è il ruolo ricoperto da Infosvil

- Sistema di Intescambio (SdI)

- Pubblica Amministrazione (PA)

I canali di ricezione delle fatture da parte dell?Intermediario sono: PEC, FTP, ARKOTTICA

Operazioni a carico dell' intermediario

Sono affidate all Intermediario tutte le operazioni previste dalle fasi 2/3/4/5/6/7 di ogni ciclo operativo, sia esso relativo alle fatture attive o agli altri tipi documenti.

Operazioni a carico del Cliente Il cliente deve trasferire le immagini delle fatture (in formato xml) al server ArkOttica e comunicare all Intermediario gli estremi di quanto trasmesso.

Resta a carico del Cliente la responsabilità del contenuto e della veridicità dei documenti:

a) il controllo su eventuali rilievi formali che la fase 3 evidenziasse, incluso l invio dei documenti mancanti o il reinvio di quelli modificati in conseguenza a quanto evidenziato;

b) ovvero l autorizzazione a procedere ignorando le segnalazioni.

c) possibilità di controllare tramite pannello web lo stato degli invii effettuati e i documenti archiviati. Ricordiamo che Arkottica è un'applicativo totalmente Web, fruibile via Internet da PC, da Mac o da tablet, smartphone (Apple, Android, Microsoft).

CONSERVAZIONE ELETTRONICA

Sia il soggetto emittente, che la PA destinataria sono obbligati a conservare le fatture PA ; trasmesse e ricevute, in modalità CONSERVATIVA ELETTRONICA.

Processo di  Conservazione

All esito positivo della trasmissione allo SDI (con ricevuta di consegna) il documento viene inserito nel sistema di Conservazione di Arkottica. Qui viene firmato dal delegato alla conservazione, marcato temporalmente e conservato per il tempo legale previsto.

COSTI DEL SERVIZIO (spedizione, gestione via web, firma documenti, marcatura temporale e archiviazione elettronica sostitutiva)

Condizioni del servizio:

Pagamento: Anticipato annuo con bonifico.

Gestione e Manutenzione: Costo di attivazione GRATUITO, canone fisso di 20,00 euro per ogni p.iva attivata che emette e invia fatture alla p.a. Nei 20 euro sono compresi i costi di archiviazione sostitutiva del primo anno. Gli anni seguenti il costo per la conservazione sostitutiva è di 20,00 euro 10,00 euro dal 2016.

Esempio:
Invio previsto in 1 anno di circa 50 documenti per una p.iva. Costo 100,00 euro + 20,00 euro per l'attivazione e la sostitutiva (primo anno) + 90,00 euro (10 euro l'anno per 9 anni). Il cliente paga 120 euro il primo anno e 10 euro l'anno per i nove seguenti a meno che non decida di riprendersi gli archivi.

Caricamento documenti: Gratuito via email o form web messa a disposizione

Iva: Tutti gli importi si intendono al netto di IVA 22%


Raccolta circolari sistemistiche


10-07-15:
dal 29 Luglio 2015 i prodotti software WKI, ad eccezione di Sistema Impresa, saranno certificati per l’utilizzo su sistemi operativi Windows 10 Enterprise e Windows 10 Professional.
ATTENZIONE: le versioni Windows 10 Home e Windows 10 Education non saranno certificate e di conseguenza non verranno supportate.
ATTENZIONE: Sistema Impresa non sarà certificato ne sarà installabile su Windows 10,
ATTENZIONE: Microsoft prevede l’upgrade da Windows 7 e Windows 8 a Windows 10, di conseguenza Wolters Kluwer informerà i clienti dell’area professionisti (Sistema Professionista, Giotto, Player) con un avviso tramite pop up e nelle note di rilascio.
Il testo dell’avviso sarà il seguente:
Entro il 29 luglio 2015 Wolters Kluwer certificherà i prodotti software per le versioni Windows 10 Enterprise e Windows 10 Professional.
In base alla versione di Windows 7 o Windows 8 installate sul PC Microsoft propone l’upgrade alla corrispondente versione di Windows 10, porre molta attenzione alla versione attualmente in uso per evitare di installare una versione non certificata.

09-07-15:
Con l'obiettivo di offrire al Cliente una più efficace comunicazione e modalità di accesso agli aggiornamenti di Sistema Professionista, vi informiamo che, a partire dal 20 luglio le comunicazioni relative gli aggiornamenti software verranno veicolate direttamente nella Suite Professionista. Dalla sezione "Novità e Informazioni" della Suite sarà possibile visualizzare la disponibilità dell’aggiornamento e, in alternativa al LiveUpdate, accedere al Supporto On Line per eseguire il download dell’aggiornamento, consultare le note di rilascio e tutte le altre informazioni a corredo delle release di prodotto. Il nuovo canale di comunicazione andrà a sostituire l'invio delle tradizionali Newsletter.

08-07-15:
Fine supporto Windows Server 2003 e SQL Server 2005/SQL Server 2008
La tabella riepiloga le date di fine supporto Microsoft e di fine supporto Wolters Kluwer:

COMPONENTE SW

Fine supporto Microsoft

Fine supporto Wolters Kluwer

Windows  Server 2003 e R2

14/07/2015

31/12/2015

Microsoft SQL Server 2005

12/04/2016

31/12/2016

Microsoft SQL Server 2008

09/07/2019

31/12/2016 (*)

(*) A partire dal 01/01/2017 la versione minima sarà SQL 2008 R2. In presenza di uno dei componenti SW sopra indicati e in anticipo rispetto alle date di fine supporto, le soluzioni software emetteranno un messaggio per avvisare gli utenti finali della fine supporto dei software per i quali è previsto.
Per Windows Server 2003 il messaggio sarà emesso a partire dal prossimo mese di ottobre, dichiarando che il sistema operativo non sarà più supportato a partire dal 31/12/2015.
Nota: La fine del supporto di Windows  Server 2003 è già stata comunicata a novembre 2014

16-07-14: Requisiti hardware e software richiesti per Arca e Arca egò

19-05-14: Configurazione token e smartcard con Aruba x firma bilancio

24-04-14: WKI Recovery - Modalità di utilizzo.

16-10-13: Tracciato dello spesometro per acquisizione file esterno.


10-06-13: Installazione SQL Express 2008, modalità operativa per la procedura Ipsoa.

22-04-13: Spostamento server Giotto paghe su altro pc.

06-03-13: Importazione dati da intermedio nella Suite Ipsoa.

06-03-13: Installazione procedura Ipsoa, modalità operative.

04-02-13: Configurazione reporting services Arca.

14-01-13: Modalità di importazione / esportazione cartella in contabilità.

Rimborso IRAP 2013

Il 17 dicembre scorso l’Agenzia delle Entrate ha approvato (con il provvedimento n.140973), i termini e le modalità di rimborso dell’Irap pagata sul costo del personale dipendente e assimilato dalle imposte sui redditi a decorrere dal periodo d’imposta 2012 (es. con l’anno solare) che avverrà direttamente in dichiarazione.

Tale deduzione, oltre che per il periodo di imposta al 31/12/2012 (UNICO 2013), potrà essere applicata su tutti i periodi d’imposta in corso a partire dal 28 dicembre 2007.

Per i periodi di imposta pregressi occorrerà rideterminare le basi imponibili IRPEF e IRES complicando notevolmente il lavoro del professionista che intende offrire questo servizio.

Il nuovo modulo Rimborso IRAP 2013, supporta nella predisposizione delle istanze di rimborso a partire dalla individuazione dei soggetti interessati fino all’invio telematico della stessa. Principali funzionalità del modulo:

  • Recupero dei dati reddituali degli anni pregressi (gestione delle dichiarazioni 2007-2011).
  • Ricalcolo delle imposte sulla base della nuova deducibilità Irap.
  • Gestione dell’istanza di rimborso.
  • Stampa dell’istanza.
  • Invio telematico.

Il D.L. 201/2011 modificato dal DL 16/2012 ha previsto la deduzione integrale dell’Irap

pagata sul costo del personale dipendente e assimilato dalle imposte sui redditi a decorrere dal periodo d’imposta 2012 (es. con l’anno solare) che avverrà direttamente in dichiarazione.

E’ stata prevista la facoltà di presentare le istanze di rimborso dell’Irpef/Ires versate in  eccesso nei periodi d’imposta 2011 e precedenti.

Condizione è che non sia ancora scaduto il termine di 48 mesi al 28/12/2011 dalla data di versamento della maggiore Irpef/Ires a seguito dell’indeducibilità dell’Irap.

I versamenti interessati sono quelli del periodo 28/12/2011 – 28/12/2007 (48 mesi); poiché il termine di 48 mesi decorre dal momento del versamento del saldo relativo al medesimo periodo d’imposta cui si riferiscono gli acconti, il rimborso può essere richiesto a partire dai versamenti dagli acconti relativi al periodo d’imposta 2007, anche se versati in data anteriore al 28/12/2007 (R.M. 459/2008).

In pratica, se il saldo è all’interno dei 48 mesi, è consentito includere anche gli acconti per lo stesso periodo d’imposta; quindi i versamenti relativi ai periodi d’imposta 2007/2011 (in caso di anno solare).

La trasmissione deve avvenire nei 60 giorni successivi alla diversa decorrenza del termine a seconda dell’area territoriale (dal 18/1 per la regione Marche al 15/3 per le province di Brescia, Cremona e Mantova).

Tutte le istanze 2013 rimborso IRAP saranno liquidate con queste precisazioni:

Ordine di trasmissione (vedi punto 2.6 del provvedimento)

Ordine di periodo di imposta più remoto (vedi punto 2.7 del provvedimento)

Inoltre, si conferma che qualora le disponibilità finanziarie non consentano di erogare integralmente i rimborsi,  saranno liquidati nel corso degli esercizi successivi (vedi punto 2.8 del provvedimento).

Il nuovo modulo Rimborso Irap di Ipsoa, supporta la predisposizione delle istanze di rimborso a partire dalla individuazione dei soggetti interessati fino all’invio telematico della stessa.

Di seguito sono elencate le principali funzionanalità del modulo:

  • Riporto automatico dei dati relativi all’IRAP per ciascun periodo di imposta interessato.
  • Calcolo automatico della quota IRAP deducibile per ciascun periodo di imposta.
  • Rideterminazione degli imponibili e delle imposte a seguito della deducibilità IRAP, agendo sulla copia della Dichiarazione del periodo di imposta interessato.
  • Determinazione dell'importo del rimborso delle imposte (IRPEF/IRES ed addizionali).
  • Gestione e compilazione dell’istanza, con riporto automatico delle imposte e perdite rideterminate.
  • Stampa su modello ministeriale dell’istanza per il controllo e la firma del Cliente.
  • Creazione del file per la trasmissione telematica dell'istanza.

Player

Player - La soluzione ideale per il marketing e le vendite

PlayerLa soluzione CRM adatta alle esigenze delle aziende che vogliono gestire in modo puntuale tutte le informazioni legate ai propri clienti, ai potenziali clienti, alle attività che vengono realizzate per migliorare la qualità dei servizi pre e post vendita. Player permette di tracciare, organizzare, rintracciare e condividere tutte le informazioni che costituiscono un patrimonio di fondamentale importanza per l’azienda.

Sarà così facile profilare e organizzare gruppi di contatti, registrare attività, valutare l’efficienza delle campagne di marketing o di una fiera, verificare lo stato di avanzamento di una trattativa commerciale … in generale sarà possibile gestire in modo facile ed intuitivo tutte quelle attività che possono essere organizzate in fasi, in eventi e flussi.

Quali sono i vantaggi che offre Player?
Informazioni sempre disponibili e condivise, stato dell’avanzamento dell’attività sempre sotto controllo, riduzione degli errori dovuti alla mancanza di informazioni, analisi e statistiche sempre disponibili per valutare l’efficacia di una campagna marketing.  Contattaci


Player per la gestione delle CAMPAGNE MARKETING permette di:
Creare gruppi di potenziali clienti o clienti, inviare comunicazioni massive, mirate e personalizzate, registrare ed analizzare i risultati di ogni singola campagna di marketing ---> vedi

Player per la gestione delle ATTIVITÀ COMMERCIALI permette di:
Assegnare un gruppo di clienti/contatti all’agente di riferimento, registrare e monitorare le trattative aperte, verificare lo stato delle trattative in corso, archiviare in un unico punto tutta la documentazione relativa ad un contatto ---> vedi

Player per la gestione delle FIERE permette di:
Organizzare le fiere, definire i gruppi di clienti/potenziali da invitare, registrare le visite ricevute in fiera, organizzare l’attività post fiera degli agenti ---> vedi


Player per la gestione dell'HELP DESK permette di:
Registrare le chiamate arrivate in assistenza, condividere le domande ricevute e le risposte date con tutte le risorse dedicate all’assistenza, rintracciare l’operatore che ha seguito la segnalazione, analizzare la tipologia di telefonate registrate per organizzare il lavoro dell’ufficio ---> vedi


Player per la gestione delle NON CONFORMITÀ permette di:
Registrate tutte le segnalazioni di Non Conformità ricevute dai clienti, assegnare a ciascuna segnalazione un numero identificativo, definire un processo di gestione delle segnalazioni ricevute, allestire un archivio della documentazione relativa ---> vedi

Player per la gestione RECUPERO CREDITI permette di:
Definire la sequenza delle attività da attivare per il recupero del credito, registrare le attività effettuate e condividere le informazioni raccolte, predisporre la sequenza di messaggi da inviare in base all’urgenza e alla gravità ---> vedi


Per una demo gratuita e senza impegno di Player: Contattaci

Altri articoli...

  1. FinManager
  2. Prodotti
Leon@rdo srl | Via G. della Bizzarria 12 50127 Firenze (FI) | tel. +39 055 112233 fax +39 055 3264005 info@leonardonet.it | p.iva 05759710485
Joomla 1.6 Templates designed by Joomla Hosting Reviews